Object trouvé

Si incontrano per caso o per sbaglio, ci si inciampa o si cercano con affanno e determinazione. Sono gli oggetti, esposti nelle vetrine, o lasciati lì, da qualche parte con noncuranza. Sono le decorazioni, gli abbellimenti, oggetti quotidiani o iscrizioni votive. Messi lì apposta o anche dimenticati, talmente presenti che …

Windows

Gironzolando per strada col naso in su. Scrutando finestre e immaginando vite. E scovando particolari insoliti dell’esistenza. Ma anche identità di quartiere e di rione, appartenenza a nobili famiglie, miserie di vite modeste, e dettagli di gioiosa allegria.

Segnali urbani

Zigzagando per le strade, scrutando dentro i portoni, si incrociano segnali sparsi dell’agire e del comunicare umano. Insegne di botteghe, pupazzi e statuine in cartapesta, avvisi e annunci vari… Sempre alla ricerca, quasi etnologica, di tracce e indizi disseminati nelle nostre città.

Vetrine

Cosa sarebbero le strade di città senza le vetrine illuminate, dove andrebbero a posarsi gli occhi dei passanti avvezzi a indugiare lì davanti? E dove andrebbe a finire la dignità degli oggetti e delle merci meritevoli di essere esposti per attirare gli sguardi? Che domande oziose! Eppure confesso, lo scintillare …

Funeral art

Dell’arte meno celebrata eppure così carica di senso, quella funeraria. A volte così ingombrante e pomposa, eppure, visitando i cimiteri, si può scoprire tanta bellezza e dalle lapidi trarre insegnamenti e suggestioni di pace.

Events and still life

Eventi, opening night, vernissage, street food e art fair: tutto quanto fa spettacolo.Allestimenti, oggetti artistici, artigianato, cibi e piatti, un caleidoscopio di forme e colori.Testimoniare il lifestyle, le fiere e i mercatini, l’open air e gli street festival. Perché no?

Mutonia

Dal 1990 a Santarcangelo di Romagna la comunità dei Mutoid Waste Company.Ingegneri, maker, artisti da tutta Europa a comporre vistose parate con enormi figure realizzate con materiale riciclato e scarti urbani.

Ti lascio il posto

“Ti lascio il posto” – omaggio alle grandi anime è stato un evento per le vie di Anghiari. Un’installazione di sedie interpretate da 70 artisti e dislocate per le vie e le contrade dell’antico borgo toscano.