profilo

Cosa faccio per guadagnarmi da vivere: mi occupo di organizzazione culturale, comunicazione, gestione siti web.

A lungo militante nell’area off del teatro contemporaneo italiano, tra cui Societas Raffaello Sanzio di Cesena e Teatro dell’Orologio di Roma, sono stata direttrice e responsabile del patrimonio artistico e monumentale del Cimitero Acattolico di Roma. Ho lavorato per rassegne musicali e festival di video-teatro, tra cui Riccione TTVV; ho co-gestito un rifugio di montagna nell’Appennino Tosco-Romagnolo, organizzando incontri, laboratori artistici e di scrittura; ho organizzato feste tradizionali cittadine legate ai territori di quartiere. Ho fondato il collettivo Scenafutura, coordinando presentazioni di libri e workshop di scrittura, ho collaborato con alcune realtà letterarie-editoriali tra cui Libra Casentino Book Festival, un evento diffuso nel Parco delle Foreste Casentinesi dedicato alla letteratura di montagna.

Attualmente sono la curatrice di Squoleperscrittori.it il sito per promuovere corsi e scuole di scrittura.

risorse e competenze per il web

Nel paziente e continuo ri-definire una professionalità sfuggente e poco riconosciuta (cosa fa di preciso un organizzatore culturale?), adattando via via competenze e saperi secondo le mutevoli esigenze di mercato, mi ritrovo in sintonia con i professionisti cosiddetti Nomadi Digitali e ho affiancato al “mestiere” principale una seconda attività da svolgere da remoto e in autonomia: ho ideato il sito Squoleperscrittori.it di cui curo i contenuti e la comunicazione social, e occasionalmente realizzo piccoli siti web. Last, not least, pratico la fotografia fin da quando ero poco più che bambina, rischiando più volte di farla diventare la mia attività principale. Non è andata così, ma le immagini, quelle cercate con ostinazione, o trovate per caso dove si è posato lo sguardo, continuano ad affascinarmi.