Dopo una lunga prolungata assenza sono tornata a teatro. La scelta dello spettacolo da vedere mi รจ sembrata quasi obbligatoria: “Overload” proposto da Teatro Sotterraneo, in scena per un’unica serata al Teatro degli Atti di Rimini. La compagnia era reduce dall’aver vinto il Premio Ubu proprio con questo spettacolo, la mia aspettativa era alta, soprattutto per la tematica affrontata. Teatro e letteratura (David Foster Wallace), teatro che fa riflettere, pone lo spettatore davanti a interrogativi sul presente, sulla percezione, l’attenzione, la distrazione continua offerta dai media.
Un’ora spesa bene. Spettacolo coinvolgente, leggero e innovativo, premio meritatissimo.