chi sono

Inseguo e coltivo una molteplicità di interessi e passioni, la fotografia in primis, e per guadagnarmi da vivere mi dedico a ciò che mi appassiona e riesco a fare meglio: il management culturale, declinato nei suoi vari aspetti.
Da organizzatrice ho condiviso per tanti anni l’esperienza del Teatro dell’Orologio di Roma, sono stata poi direttrice e responsabile del patrimonio artistico e monumentale del Cimitero Acattolico di Roma. Ho lavorato per rassegne musicali e festival di video-teatro tra cui il TTV di Riccione,  co-gestito il rifugio di montagna Casa Ponte di Tredozio (FC) organizzando incontri, laboratori artistici e di scrittura; ho organizzato feste tradizionali cittadine legate ai territori di quartiere. Ho fondato il collettivo Scenafutura, coordinando presentazioni di libri e workshop letterari e seguito il lavoro dello scrittore Michele Marziani.


Dove ho messo lo zampino. Cose random dal mio passato di organizzatrice errante